Strategie web: coerenza e tempestività

Strategie web: coerenza e tempestività

STRATEGIE WEB: COERENZA E TEMPESTIVITA’

Due parole che possono portare il sereno nella vostra azienda.

Due parole che sono come dinamite a chi non gli dà il giusto ascolto

Qualche mese fa ho scritto un articolo in cui ho raccontato di quella volta che, insieme a mia moglie siamo andati in una SPA. Lo trovi cliccando qui.

Quella volta, avevamo prenotato on-line e, a differenza di quello che succede molte volte, l’esperienza web (cioè la fase di prenotazione) era andata molto bene, mentre è stata l’esperienza dal vivo che ci ha lasciati alquanto delusi.

Avevo utilizzato quell’ esempio per spiegare quanto sia importante in ogni strategia di business la COERENZA ON e OFF-LINE.

Ho raccolto in 4 punti le situazioni che si possono verificare.

  1. Non ho una strategia web.
    Le persone cercano il mio prodotto o servizio e trovano i miei concorrenti.
    In questo caso lavoro esclusivamente grazie al passaparola tradizionale e non ho bisogno di preoccuparmi della coerenza ON-LINE. Lavoro o lavorerò poco e faccio tantissima fatica a convincere i miei potenziali clienti ad acquistare da me.
  2. Ho un sito vetrina, magari anche vecchio e con solo 3 informazioni. Anche in questo secondo punto non ho una strategia Web.
    Le persone non mi trovano, tuttavia hanno sentito dire che esisto e mi cercano sul web per capire se posso soddisfare o meno il loro bisogno. La percezione del potenziale cliente è di avere di fronte un’azienda vecchia; con tutte le conseguenze del caso:
    1. poco innovativa
    2. probabilmente in crisi
    3. poco affidabile
    4. disordinata.
  3. Ho un sito dal design moderno con contenuti quantomeno freschi e nuovi, con informazioni che riguardano me e i miei prodotti e servizi.
    Neppure in questo caso c’è una strategia Web, non verrò trovato da potenziali clienti, ma almeno potranno verificare se la “dritta” degli amici è effettivamente valida oppure se debbano cercare altro.
    A questo punto, se l’utente si è convinto, entra in gioco la coerenza.
    Il prodotto o servizio che offro dev’essere all’altezza di quello che ho raccontato nei miei presidi digitali e non.
  4. Ho una strategia WEB. La nostra e vostra preferita
    L’utente proveniente da tutti i presidi digitali e non solo e dal passaparola trova le conferme a tutte le sue domande.
    Attraverso una strategia sono in grado di intercettare DOMANDA LATENTE e DOMANDA CONSAPEVOLE attraverso gli strumenti adatti al mio mercato.
    Ho studiato e conosco perfettamente il “percorso” d’acquisto del mio target e quindi sono in grado di aiutarlo e di tranquillizzarlo.
    Ho molte più possibilità di vendita, di essere trovato e scelto.
    Come nel punto precedente, se l’utente si è convinto, entra in gioco la coerenza.
    Il prodotto o servizio che offro dev’essere all’altezza di quello che ho raccontato nei miei presidi digitali e non.

Mettiamo il caso di trovarci nella situazione del terzo e quarto punto (anche se non è facile), ora devo obbligatoriamente MANTENERE LE “PROMESSE” fatte ON e OFF-LINE.

Il (WEB) Marketing non crea o genera un buon prodotto o servizio, il suo compito è quello di divulgarlo e amplificarlo nel BENE e/o nel MALE.

È a tutti gli effetti un’arma a doppio taglio. Se faccio un ottimo lavoro pre-vendita e poi fornisco un prodotto o servizio non all’altezza delle aspettative o addirittura scadente, viene amplificato il messaggio CONTRARIO ossia che sponsorizzo un prodotto o servizio scadente.

In questo “funnel” (percorso di vendita e post vendita), sono presenti tantissime variabili che è fondamentale saper gestire.

Una di queste è la TEMPESTIVITA’

Oggi chi cerca sul web vuole e può ottenere risposte IMMEDIATE!

Se intercetto un potenziale cliente e riesco a farmi contattare, però NON gli fornisco una risposta immediata, è molto probabile che in quel tempo che trascorre la riceva da qualche tuo concorrente!

Sai che uno dei tanti fattori che Google utilizza per mostrare prima un sito rispetto ad un altro è la velocità con cui questo si carica sul computer dell’utente?
Il motivo è il medesimo, le persone nel 2016 vogliono, pretendono RISPOSTE IMMEDIATE.

Concludo questa veloce analisi con un esempio reale che ci è capitato poco tempo fa.

Abbiamo mandato online il nuovo sito internet di un cliente e, dopo solo mezz’ora, abbiamo ricevuto la prima richiesta di preventivo.

Me lo ricordo bene perché è stato un caso, non funziona sempre in questo modo, magari fosse così facile…

Dopo 3 giorni, durante una riunione presso il cliente, chiedo se fosse riuscito a esaudire la richiesta. Purtroppo, mi risponde, che tra una cosa e l’altra non era ancora riuscito a rispondere.

Indovinate cosa è successo?
Quando finalmente ha risposto, il contatto si era già rivolto ad altri.

Gli utenti che si informano sul web e chiedono informazioni, PRETENDONO di riceverle subito!

Ricorda che se non hai tempo, esistono sistemi (chiamati autoresponder) che ti permettono di rispondere immediatamente e di mantenere il contatto con i tuoi potenziali nuovi clienti.

…e se stai pensando una cosa del tipo: “Sì certo tutti vogliono tutto e subito ma io non ho tempo!” beh…sei assolutamente fuori mercato!

Fissare tempi certi e mantenere le promesse sono punti fermi che ti devi prefissare. Nel caso non riuscissi, spiegare i motivi senza attaccarsi a scuse bizzarre, molto spesso, fa accettare tempi più lunghi rispetto anche ad altri concorrenti.

Resta sintonizzato 😉
Piersandro

Potrebbe piacerti anche email-marketing-newsletter-semplici-email-che-confusione


Non sei tra gli iscritti alla nostra VP-Newsletter? Iscriviti subito e non perderti i prossimi articoli del VP-BLOG!


 

Facebook

3 risposte a “Strategie web: coerenza e tempestività”

  1. Roberto ha detto:

    Grazie. mi avete ricordato di rispondere ad un messaggio pervenuto tramite la pagine facebook del mio studio domenica sera. Sempre efficienti, grazie VP

  2. […] aver affrontato “coerenza e tempestività” (qui), oggi vogliamo affrontare, oggi con te, due fattori che possono fare la differenza e che troppo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *