Quando i social network “SPACCANO” o “DILUDONO”

Quando i social network “SPACCANO” o “DILUDONO”

IL CONTROVERSO UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORK

Eccoci di nuovo a parlare di social media marketing. In questo articolo troverai immagini che ti faranno ridere e altre meno, perché forse, tu o qualcuno dei tuoi amici su Facebook, Instagram o Twitter, avete messo un “mi piace” o condiviso post a riguardo.

Nei 3 minuti che impiegherai a leggere questo articolo, ti raccontiamo quando e come i social “spaccano” – come direbbe Mika – e quando invece “diludono”, come direbbe Joe Bastianich.

In entrambi i casi comunque i social network, se utilizzati con intelligenza e strategia generano tantissimo interesse e aumentano la notorietà dei brand.

Ma veniamo al dunque.

Viviamo in un’epoca in cui i media ci offrono stimoli in ogni istante. L’utilizzo dei dispositivi mobili in ogni momento della nostra giornata non fanno che amplificare le infinite informazioni provenienti dai social media. Questo tipo di comunicazione, che ha un periodo di vita brevissimo, ci porta a interagire immediatamente con i nostri contatti.

Ma nello specifico di cosa stiamo parlando?

Stiamo parlando di “Real Time Marketing“.  

Il Real Time Marketing è un approccio al mercato che fa leva sulla capacità di rispondere velocemente a eventi e stimoli esterni. Gli esempi delle grandi aziende, che sfruttano i social per azioni di Real Time Marketing, sono tantissimi.

I social media manager (coloro che gestiscono i social aziendali) sfruttano fatti di grande portata pubblicando immediatamente dei post sui loro profili al riguardo.

..e funziona … funziona alla grande.

A patto che si tenga sempre ben presente il proprio target di riferimento.

Iniziamo con il primo esempio:

ceres scoperta pianeta

 

 

Questo il post di Ceres quando ad aprile 2014 è stato scoperto il nuovo pianeta KEPLER-186F, il pianeta simile alla Terra, perché composto degli stessi materiali.

 

 

 

Oppure questo:

pennetta

 

 

 

Barilla ha celebrato così la vittoria di Flavia Pennetta agli U.S. Open di Tennis di quest’anno.

 

 

Ovvero post e immagini leggere che portano facilmente all’interazione, con un “mi piace”, una condivisione o un tag.

Non sempre però il Real Time Marketing riesce a colpire nel segno; spesso i social media manager, infatti, tendono a creare campagne o post “controversi” pur di cavalcare la notizia trend del momento.

Prendiamo per esempio il discusso pseudo discorso di Miss Italia 2015 Alice Sabatini che, alla domanda “in quale epoca vorresti essere vissuta”, rispose il 1942. Se ne è parlato per giorni, Striscia la notizia ha consegnato un tapiro alla neo Miss Italia, aumentando le polemiche e le prese in giro; molte aziende hanno sfruttato la notizia pubblicando immediatamente post che potessero diventare virali.

Plasmon con questa immagine:

plasmon-42

 

 

 

 

 

 

 

e il canale National Geographic con una serie dedicata alla seconda guerra mondiale con questo slogan:

NG 1942

 

 

 

 

 

 

In questi esempi i social media manager hanno dato la giusta importanza al loro target di riferimento?

Nel caso di Plasmon si sono autocelebrati cavalcando l’onda della (forse) ingenua Alice, affermando che sono i RE dal 1942! Ma visto che il loro target principale sono le mamme sensibili, che comprano i biscotti per i loro bambini, l’accostamento è azzeccato?

In National Geographic Channel hanno fatto bene a riprendere la frase di Alice per cercare di aumentare l’audience?

Non diciamo questo per cavalcare l’onda delle “ritrovate” coscienze dei benpensanti, che in questo periodo gridano allo scandalo per la mancanza di rispetto per chi la guerra l’ha vissuta, ma perché alcuni argomenti meritano di essere sempre trattati con molta attenzione.

Tutto questo, a ogni modo, crea e amplifica il rumore di una notizia, a volte in modo coerente altre meno.

In ogni caso si parlerà del trend e del brand, è vero, ma noi non siamo dell’idea che le notizie debbano essere cavalcate a ogni costo.

L’esempio sotto è davvero inequivocabile, dire di cattivo gusto è riduttivo:

morte Bianchi

 

 

 

 

 

 

 

 

Retenews24 ha pubblicato questo post a seguito della morte di Jules Bianchi. Non a caso hanno messo in primo piano la foto di Schumacher che saluta Jules. Anche lui infatti lotta da tempo per sopravvivere, quelli di Retenews24 hanno sfruttato questa situazione per aumentare i click sulla notizia, pubblicata in maniera ambigua.

Per il loro modo sempre ironico di affrontare qualsiasi tipo di notizia apprezziamo molto di più i The Jackal che hanno combinato la notizia di Miss Italia con l’ultimo film della Disney-Pixar “INSIDE OUT” nel quale, per chi non lo conoscesse, i protagonisti sono le emozioni, gioia, tristezza, rabbia, disgusto e paura di un’adolescente che affronta un trasferimento da una città a un’altra con la famiglia.

Questo è il risultato, giudicatelo voi:

Prima di lasciarci vi raccontiamo i perché di questo articolo sul Real Time Marketing:

  1. I post pubblicitari, utilizzati sui social per divulgare idee di business, sono incredibilmente potenti, perché nei nostri momenti di “cazzeggio”, quando siamo in modalità relax senza barriere protettive, si frappongono tra i post dei nostri amici e senza crearci fastidio penetrano nel nostro più profondo, per poi riaffiorare nel momento del bisogno;
  2. Il Real Time Marketing è senza dubbio molto utile, potente, di moda, apparentemente semplice da realizzare e che con l’avvento dei social dobbiamo assolutamente cavalcare;
  3. I social sono gratuiti, semplici da utilizzare e coinvolgono milioni di persone, ma attenzione, perché come abbiamo detto già un’infinità di volte, senza strategia, senza attenzione al target si possono fare disastri incredibili! Non perderti l’articolo dedicato all’utilizzo dei social – Social Media Marketing

Anche per oggi è tutto e come da promessa in 3 minuti ti abbiamo dato altri spunti su cui meditare.

A presto

Piersandro e Francesco


Non sei tra gli iscritti alla nostra VP-Newsletter? Iscriviti subito e non perderti i prossimi articoli del VP-BLOG!


 

 

Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Maketing Bergamo – Social Network Bergamo